Claudia Mares muore: in fan di Squadra Antimafia in lutto.

0

Sono sequenze drammatiche le ultime relative alla quarta puntata di Squadra Antimafia 4. Claudia Mares, l’amatissimo personaggio interpretato nella fiction da Simona Cavallari, si trova all’interno di un deposito, alla ricerca di ciò che rimane della famigerata Lista Greco. Finalmente il vicequestore trova la busta, ma a seguire le sue mosse non c’è solo Rosy Abate. Spettatori privilegiati della scena sono anche Ilaria La Viola e il suo avocato, la donna ha in mano un detonatore ed è pronta a premere il pulsante. Gli sguardi di Claudia Mares e Rosy abate si incrociano per un attimo, poi un rumore sospetto proveniente dal pacco è drammaticamente rivelatore. In un disperato tentativo di salvare, ancora una volta, la sua amica, Claudia urla a Rosy di scappare e di mettersi in salvo. La Mares tenta di scagliare la busta il più lontano possibile, ma il tentativo si rivela vano. Una tremenda esplosione travolge le due donne, che saltano in aria e riatterrano pesantemente sul pavimento del deposito, apparentemente prive di vita. La puntata si conclude così, complice il concerto evento di Celentano, in fan della fiction dovranno aspettare sino al 15 di ottobre per scolpire se Claudia Mares è morta.

La triste realtà è che il vicequestore ha davvero perso la vita nell’attentato, in rete infatti da qualche tempo sono disponibili le foto del funerale di Stato. Scatti che lasciano ben poco spazio all’immaginazione, la folla disperata con massiccia rappresentanza delle forze dell’ordine e sopratutto la bara e la lapide con il nome del vicequestore Claudia Mares scolpito sul marmo. L’ultima foto invece ci regala una Simona Cavallari sorridente, quasi ad esorcizzare la morte del suo personaggio, uno dei più amati della storia recente delle fiction di Mediaset.

LASCIA UN COMMENTO