(video) Lo Shakhtar non restituisce il pallone al Nordsjaelland e segna con Luiz Adriano

0

Un gesto così smaccatamente antisportivo personalmente non l’aveva ancora visto. Il palcoscenico è quello prestigioso della Champions League, la sfida è tra Nordsjaelland e Shakhtar Donetsk. Al 25′ del primo tempo l’arbitro Gautier arresta il gioco per verificare le condizioni di salute del danese Nordstrand, rimasto a terra per colpo al volto. Il giocatore si rialza e il direttore di gara pensa bene di far riprendere l’incontro con la classica contesa accordata, in maniera tale che la sfera venga riconsegnata ai padroni di casa. E qui accade l’impensabile, Willian lancia il pallone verso il portiere avversario, ma sulla traiettoria si fionda come un falco l’attaccante brasiliano Luiz Adriano, che ruba la palla, scarta il portiere e deposita in rete. Assordanti i fischi dello stadio, civili le proteste dei danesi, che tentano di far valere le loro ragioni senza eccedere in insterismi. Ci si aspetterebbe un intervento del tecnico Lucescu, che però non arriva e la partita ricomincia come se nulla fosse. Allucinante.

LASCIA UN COMMENTO