Cixi canta il suo inedito: “Non sono l’unica” (video e testo) X Factor 6 semifinale

0

Non ricordo dove, ma navigando nell’immensa rete virtuale, qualche giorno fa ho letto un’indiscrezione riguardo alla sesta edizione di X Factor 6. Sarebbe Cixi la vincitrice del talent, pronostico spericolato, troppo, ho pensato. Poi è arrivata la semifinale e finalmente i ragazzi hanno potuto cantare i loro inediti. E se l’anno scorso mi erano piaciuti tantissimo quelli dei Moderni e di Francesca Michelin, a mio modesto avviso, l’unico veramente interessante, destinato a tenerci compagnia ancora per qualche settimana dopo la fine del programma, è l’inedito di Cixi. L’auspicio di Elio, che questo brano possa stravolgere i valori in campo, è qualcosa di più che un semplice desiderio. “Non sono l’unica” è stato a quattro mani da Bungaro e Cesare Chiodo e si addice perfettamente allo stile di Cixi. Video e testo li trovate qui sotto.

Finchè il vento spazza
queste foglie
io mi perdo tra le mie domande
cosa rimane?
non vedi cosa rimane?
finché il freddo
ghiacchierà l’amore mio
e nel cuore tornerà il silenzio
cerco un aiuto
non vedi
cerco un aiuto
sentivo forte
questo grande amore
non mi aspettavo di soffrire
non sono l’unica
non sono l’unica
io che correvo
in fondo a quelle scale
per resprirare
l’infinito
ma non sono l’unica
non sono l’unica per te
finché tutto passerà
alla sorte io
io scelgo tutte quelle parole
cose da dire
nel caso ti rincontrassi ancora
mi legavo stretta quello istante
così felice
bastava niente
mi sembrava vero
pensavo che fosse vero per sempre
sentivo forte grande questo grande amore
non mi aspettavo di soffrire
non sono l’unica
non sono l’unica
io che correvo in fondo a quelle scale
per respiare l’infinito
ma non sono l’unica
non sono l’unica per te
e adesso fermo quell’immagine
e cerco una strada se c’è
mentre rido tra e lacrime
mi toglie il fiato
pensarci ancora
pensare a te
sentivo forte questo grande amore
non mi aspettavo di soffrire
non sono l’unica
non sono l’unica
io che correvo
in fondo a quelle scale
per respirare
l’infinito
ma non sono l’unica
non sono l’unica per te
per te.

LASCIA UN COMMENTO