Cagliari – Juventus 1-3 con la telecronaca di Claudio Zuliani del 21 dicembre 2012

0

A causa dell’inagibilità del Sant’Elia, la partita Cagliari-Juventus si svolge a Parma. Al di là delle polemiche, che vi risparmiamo, i bianconeri cercano per l’ennesima volta di allungare la striscia di risultati positivi. Passano 15′ e il Cagliari passa in vantaggio. Vidal commette fallo in area su Sau e l’arbitro Damato concede il rigore per il Cagliari. Batte Pinilla che spedisce la palla alle spalle di Buffon. Per nulla intimoriti i cagliaritani, che rispondono con decisione (forse troppa) agli attacchi della Juve. Finisce il primo tempo con il vantaggio del Cagliari. La Juve può recriminare per un rigore non concesso per un fallo su Quagliarella. I bianconeri iniziano con ben altra determinazione questo secondo tempo. Al 19′ secondo cartellino giallo per Astori e conseguente espulsione. Padoin va vicinissimo al gol al 24′. Al 26′ fallo di Del Fabbro su Giovinco e relativo rigore. Batte Vidal e spedisce alle stelle. Incredibile! Al 31‘ Matri spezza l’incantesimo e segna il gol del pareggio. Agazzi al 42′ compie un miracolo su colpo di testa di Asamoah e su successivo tiro di Vucinic. Al 46′ rimpallo favorevole alla Juve e Matri segna il gol del 2 a 1. La Juve dilaga e segna con Vucinic il gol del 3 a 1. Fine della partita, con la Juventus che vince attraverso troppe sofferenze. Onore al Cagliari. Fra poco il commento di Claudio Zuliani.


szólj hozzá: Cagliari vs Juventus 1.3 GOALS HIGHLIGHTS

loading...

LASCIA UN COMMENTO