Balotelli-Mancini: un rapporto difficile tra incomprensioni, liti e risse (video

0

L’ennesimo capitolo della storia tra Mario Balotelli e Roberto Mancini è stato scritto ieri. E chi lo sa che non si tratti dell’epilogo di un rapporto mai sbocciato definitivamente, tra liti, incomprensioni e risse sfiorate. E pensare che era stato proprio il tecnico di Jesi a voler Super Mario con sé al City. Il Mancio ha sempre stimato quel ragazzotto dalla testa calda, fu lui a lanciarlo all’Inter. Come tutti, Roberto Mancini sperava che il tempo avrebbe portato anche giudizio, la sensazione è che Balotelli non abbia alcuna intenzioni di crescere e di comportarsi da persona adulta. I tifosi nerazzurri ancora ricordano la sue bizze, neppure un sergente di ferro come Mourinho fu in grado di raddrizzarlo. Anche un educatore come Prandelli ha fallito, ora sembra si sia arreso anche Mancini. Il tecnico del City, a dirla tutta, manifesta chiari segnali di insofferenza ormai da parecchio tempo, memorabile una litigata risalente al luglio del 2011. Allora Balotelli indispettì Mancini e tutti i tifosi dei Citizens con una stupido numero nel corso di un match contro i LA Galaxy.

loading...

LASCIA UN COMMENTO