Maurizio Crozza contestato a Sanremo: salvato da Fabio Fazio, il comico voleva lasciare il palco

0

Chi vi scrive appartiene alla nutrita e convinta schiera di ammiratori di Maurizio Crozza. Tra tutti i satirici in circolazione, è probabilmente quello che è riuscito a resistere all’uscita di scena (momentanea ahimè) di Silvio Berlusconi. Senza un’antagonista credibile, i vari Vauro, Luttazzi e persino Benigni, sono apparsi quasi disarmati, privati del loro cavallo di battaglia più sfruttato. Il comico genovese invece ha saputo attingere a piene mani da un vasto repertorio, elaborando il tutto così in maniera quasi indolore. Crozza non è solamente rimasto a galla, nell’ultimo anno ha conquistato, con merito, la palma di miglior comico in circolazione. Eppure ieri sera Maurizio Crozza è crollato. E’ bastata una contestazione, (ecco chi è il contestatore) preventivabile tra l’altro, di uno sparuto gruppetto a Sanremo, per mandarlo completamente in tilt. Sguardo perso nel vuoto, salivazione azzerata, è toccato a Fabio Fazio correre in suo soccorso. Si vocifera che il comico voleva andarsene ieri sera, Crozza ha stoicamente resistito portando a termine il suo numero, offrendo una delle performance più scadenti della sua pur straordinaria carriera. Stupisce che uno showman navigato come lui non sia riuscito a gestire una situazione probabilmente antipatica, ma non certo impossibile. Ha deciso di giocarsela con la politica, in barba alle furiose polemiche preventive di uno dei Festival più politicizzati degli ultimi anni, ed ha toppato alla grande.

loading...

LASCIA UN COMMENTO