Le Iene show: il contributo scolastico è volontario, non obbligatorio. Il servizio di Nadia Toffa

0

In Italia siamo letteralmente sommersi dalle tesse: c’è l’IVA, l’Ipref, l’Irap e persino l’Imu. E poi ce n’è una senza sigla che si chiama contributo scolastico e tutti gli alunni sono “pregati” di pagarla al momento dell’iscrizione. Non si tratta di una tassa, non preoccupatevi, ma di un contributo volontario che in alcune scuole fanno passare come obbligatorio. Cos’è e come funziona questo contributo scolastico, Nadia Toffa delle Iene se l’è fatto spiegare da Daniele Grassucci, fondatore di Skuola.net. Raccolte tutte le informazioni necessarie, la bravissima inviata ha deciso di presentarsi, munita di telecamera nascosta, in alcuni istituti italiani, per constatare di persona il comportamento scorretto adottato da diversi consigli di istituto, i quali, in barba ad una precisa circolare del ministero, dove si specifica il titolo assolutamente volontario del contributo, lo impongono come una tassa, pena la mancata iscrizione all’anno successivo del ragazzo e tanti altri ricatti veramente vergognosi. Seguite il servizio che trovate nel video appena qui sotto. Buona visione.

le Iene contributo scolastico

LASCIA UN COMMENTO