Le Iene Show – Il Crystal meth: la droga della morte. Il servizio di Matteo Viviani del 3/03/2013

3

Arriva da Tijuana, una delle nuove droghe più potenti e pericolose in circolazione, il Crystal meth, uno stupefacente molto diffuso negli Stati Uniti si tratta della forma di anfetamina più pura, che causa una dipendenza fortissima ed immediata, che causa la deformazione del corpo, un processo degenerativo inarrestabile che conduce sino alla morte. Ad alimentare questo spaventoso traffico sono i laboratori chimici, ovviamente illegali. Si trova in California, a Fresno per la precisazione, la concentrazione di tossici più elevata al mondo. Quella che è stata ribattezzata la droga della morte viene prevalentemente utilizzata da senzatetto, prostitute, ma non solo. Fortunatamente, esistono dei centri di disintossicazione che assistono i malati e le famiglie, anche se tornare alla vita normale spesso può rivelarsi un’utopia. Il Crystal meth è composto da agenti chimici come l’acido della batterie d’auto, si tratta di veleni tossici dagli effetti potenzialmente mortali, che causano danni irreparabili all’organismo. Il servizio delle Iene, davvero scioccante, non è ancora disponibile su Video Mediaset. Qui trovate un video per approfondire l’argomento, nel corso della mattinata anche il contributo andato in onda nel corso della puntata di ieri. GUARDA IL VIDEO DEL SERVIZIO DI PABLO TRINCIA.

loading...

3 COMMENTI

  1. Interessante e davvero realistico il servizio del Trincia delle iene di ieri sera!
    E’ singolare il fatto che al giorno d’oggi un programma di informazione, per quanto più o meno critico come questo, metta in risalto alcune sfaccettature sociali che nella maggior parte dei casi ci sfuggono, o alla peggio ci vengono occultate, solo per obbedienza e servigio nei confronti di chi ce l’ha “più lungo”.
    Si sa poi, che noi in Europa, non abbiamo alcuna intenzione di sottometterci al dominio delle aziende, nè nostre, e ancor meno di quelle che invadono, o peggio, sottometterci al candelabro.
    Credo possa essere un buon punto di partenza per riflettere su come si è ridotto il popolo a. da sempre obbediente al criterio del profitto.
    Altri cento servizi come questi.
    Complimenti Rossi ;

LASCIA UN COMMENTO