Tierra de Lobos 2: Anticipazioni Seconda puntata del 10/03/2013

0

Nella prossima puntata di Tierra de Lobos 2, in onda domenica 10 marzo, Damian viene tratto in arresto, ma Lobo interviene per salvargli la vita. In cambio l’uomo pretende che Elena vada a trasferirsi, insieme a suo figlio, nella Casa Grande, per lavorare come accompagnatrice domestica delle sue sorelle. Intanto Isabel, prende sempre più consapevolezza di quanto sia differente dalle sue sorelle. A differenza di Nieves e Almudena, infatti, non è attratta dagli abiti costosi e non è alla disperata ricerca di un uomo. Portata a compimento la sua missione, Ugarte, decide di abbandonare la terra di Lobo, ma César non intende lasciaro andare tanto facilmente, grazie al suo operato infatti, la macchina della giustizia è tornata a funzionare a pieno regime.

Per Lobo, la più grande minaccia è rappresentata dai Bravo, i due devono essere neutralizzati e per raggiungere il suo obiettivo, intende sottrar loro tutto ciò che possiedono. L’uomo cerca di acquistare i debiti dei due fratelli, in modo da poterli ricattare. Anselmo è vittima di un selvaggio pestaggio, ad opera di un uovo incappucciato e decide così di accettare l’offerta di Lobo per evitare ulteriori rappresaglie. Intanto, Ugarte è sempre più interessato a Nieves e chiede alla donna di sposarlo. A La Quebrada, Cesar comincia a sospettare di Ines dopo averla scoperta a spiare. Ugarte ordina l’arresto di tutti gli abitanti del villaggio, che saranno detenuti fino a quando il responsabile dell’esplosione alla caserma non verrà assicurato alla giustizia. Lobo tenta di far ricadere i sospetti su Cesar Bravo, ma Ugarte, non può credere che l’amico abbia attentato alla sua vita. Intanto, Anibal lascia che il capitano raggiunga Nieves, convinto di poter impedire le nozze. La gelosia di Felix cresce sempre più e ciò rende la vita impossibile ad Almudena, ma quando la ragazza prova a ribellarsi, l’uomo riesce a far credere a tutti che sia pazza. La donna invoca, invano, l’aiuto di Cesar.

loading...

LASCIA UN COMMENTO