Il clan dei Camorristi: Settima Puntata 15/3/2013 – ANTICIPAZIONI

0

Venerdì 15 marzo, in prima serata su Canale 5, andrà in onda la settima puntata de “Il clan dei Camorristi“, la fiction prodotta da Taodue con Giuseppe Zeno e Stefano Accorsi. Scopriamo insieme cosa ci attende.

Nella sesta puntata andata in onda venerdì scorso, abbiamo assistito all’arresto di Capuano e al barbaro assassinio di Don Palma ad opera del Malese. Il boss ha voluto spedire un messaggio chiaro e atroce ai cittadini di Castello di Aversa: chiunque tenterà di mettere in discussione il suo potere verrà eliminato. Una dimostrazione di efferatezza e brutalità che tuttavia non ha scoraggiato il Giudice Andrea Esposito, il quale, dopo aver messo da parte i propositi di abbandonare la Campania per assicurare alla sua famiglia un futuro sereno, si è gettato a capofitto nelle indagini ed è riuscito a scovare il nascondiglio di Ciccio Capuano e ad arrestarlo.

Ma entriamo allora nel merito di cosa accadrà nella settima puntata del Clan dei Camorristi. Le indagini del giudice Andrea Esposito sono ad una svolta. L’arresto di Ciccio Capuoano è un punto di fondamentale importanza messo a segno nella partita contro O’Malese e la criminalità organizzata. Il camorrista comprende di essere stato tradito e decide così di collaborare col magistrato. Capuano diventa così un pentito prezioso nella lotta alla camorra. Il boss comincia a vuotare il sacco e grazie alle sue rivelazioni il giudice Esposito riesce a delineare un quadro più delineato di come opera e agisce O’Malese. Le dichiarazioni di Capuano sono esplosive, ma vanno verificate e il magistrato decide di appurarle attraverso una delicata operazione sotto copertura. Le rivelazioni del pentito sono attendibili, Andrea Esposito coordina un’operazione contro i camorristi, ma O’Malese riesce a sfuggire all’arresto.

loading...

LASCIA UN COMMENTO