Striscia, aspirapolveri Folletto: tecniche di vendita scorrete per vendere il nuovo modello

0

Si torna a parlare di tecniche di vendita scorrette a Striscia la Notizia. Pare che alcuni venditori del Folletto, si presentino a casa dei vecchi clienti, già in possesso di un aspirapolvere, e con la scusa che il precedente modello non funziona bene, propongano l’acquisto del nuovo modello. I rappresentanti effettuano un test per dimostrare che l’aspirapolvere non aspira correttamente, tenendo la campana aperta, riducendo di proposito così la potenza aspiratrice della scopa elettrica. Questa la testimonianza raccolta da Luca Abete di Striscia la Notizia, al quale non è restato altro da fare che, con l’aiuto di alcuni complici, verificare le presunte tecniche di vendita scorrette messe in atto dai rappresentati. Rivelazioni puntualmente confermate dai fatti, su tre venditori contattati da Striscia, tutti hanno effettuato il famigerato test con la campana aperta. L’azienda è corsa subito ai ripari sospendendo i dipendenti, sembra però che queste tecniche vengano spiegate proprio durante i corsi di formazione. Nel servizio di Striscia la Notizia il nome dell’azienda e del prodotto non viene mai fatto, il colore e il modello tuttavia è impossibile da confondere, si tratta proprio del famoso Folletto. Luca Abete ha ascoltato i 3 venditori protagonisti delle dimostrazioni, i quali hanno negato ogni addebito. Seguite il contributo video che trovate appena qui sotto.

Folletto Striscia

loading...

LASCIA UN COMMENTO