(video) Striscia, pellicce e sostanze tossiche nei capi di abbigliamento per bambini

0

Ieri sera, a Striscia la Notizia, Edoardo Stoppa si è occupato di una problematica molto seria che riguarda alcuni capi di abbigliamento per bambini. L’amico degli animali ci ha mostrato in precedenti servizi le condizioni in cui sono detenuti gli animali da pelliccia negli allevamenti italiani. Decine di migliaia di poveri animaletti costretti a trascorrere tutta la loro vita in gabbie anguste e buie, obbligati a cibarsi di una poltiglia puzzolente e nauseabonda attraverso ad una grata. E’ al termine di questa assorda esistenza, arriva la morte atroce, indotta per soffocamento all’interno di vere e proprie camere a gas. Il problema della pelliccia animale non riguarda solo l’abbigliamento della donna, ma anche quello dell’uomo e dei bambini. Fatto ancor più grave, è stato scoperto che molte delle pellicce utilizzate per i capi di abbigliamento, sono tossiche. Nel processo di lavorazione delle pellicce infatti, vengono utilizzante diverse sostanze cancerogene e quindi pericolose per l’essere umano. Si tratta di pesticidi, battericidi che servono per rendere commercializzabile un prodotto naturale e quindi soggetto alla putrefazione organica. L’inviato di Striscia la Notizia si è quindi recato in una delle aziende i cui capi contengono i tassi più elevati di sostanze tossiche ed ha raccolto le dichiarazioni del direttore commerciale.

pellicce sostanze tossiche

loading...

LASCIA UN COMMENTO