Striscia e assenteismo: Valerio Staffelli aggredito dal sindacalista Gianfranco Bignamini (video)

0

Vi ricordate quel caso di assenteismo con protagonista un dipendente di un’azienda sanitario del lodigiano, che una volta timbrato il cartellino faceva di tutto tranne che lavorare. L’assenteista passava il suo tempo al bar, al centro commerciale e a fare spese. Come se non bastasse, l’uomo passava gran parte delle sue mattinate a giocare alle macchinette. Dopo il servizio di Striscia la Notizia, è arrivata l’inattesa difesa al dipendente da parte del sindacalista Gianfranco Bignamini, che in un’intervista ad un giornale spiegava che quello mostrato da Striscia non era assolutamente un caso di assenteismo. Una negazione della realtà sconcertante, come la reazione dello stesso sindacalista alla vista di Valerio Staffelli. L’inviato si era recato negli uffici del sindacato per chiedere spiegazioni al signor Bignamini, che in tutta risposta ha reagito aggredendo Staffelli, il quale, non si è fermato neppure dopo aver ricevuto un pugno in pieno volto. Una reazione che definire incredibile è probabilmente riduttivo, se pensate che lo stesso dipendente, pizzicato da Staffelli, aveva ammesso la sua condotta sbagliata. Non che ci fosse bisogno della sua confessione, le telecamere del tg satirico di Antonio Ricci avano chiaramente documentato come stavano le cose. Certo, se gli assenteisti sono spalleggiati da personaggi come il sindacalista Gianfranco Bignamini, non è difficile comprendere per quale ragione questa piaga del lavoro pubblico non sia stata ancora curata. Il contributo video lo trovate appena qui sotto.

Staffelli aggredito sindacalista

loading...

LASCIA UN COMMENTO