Maurizio Crozza a Ballarò: i troll nel blog di Grillo e le critiche al Movimento 26/03/2013 (video)

0

Nuovo appuntamento, ieri sera su RAI Tre, con Ballarò, il talk show politico condotto da Giovanni Floris. Ad aprire la puntata del 26/03/2013, come di consuetudine, la copertina di Maurizio Crozza. Si parte con Bersani, il leader del PD ha ricevuto l’incarico da Napolitano per formare il Governo e Maurizio Crozza se lo immagina seduto ad un tavolo, solo con la sua fedele birretta, scorrere la rubrica alla ricerca di compagni di viaggio, proprio come Carlo Verdone nella celebre scena di “Un sacco bello”, quando il protagonista cercava qualche compagno di viaggio per andare in Polonia. Bersani sta incontrando tutti, oggi è il turno del MoVimento 5 Stelle, la riunione sarà disponibile in streaming. Proprio a proposito dei “grillini”, Maurizio Crozza si concede un paio di affondi niente male all’indirizzo del MoVimento; prima facendo notare a Beppe Grillo che quelli che non la pensano come lui non debbano essere per forza troll, spiegando poi al collega genovese che non c’è bisogno di pagare qualcuno per parlare del MoVimento, in quanto i 5 stelle ci pensano già da soli a farsi cattiva pubblicità, come il senatore Crimi che si è addormentato dopo appena una settimana di aula al Senato. Vi rinnovo la domanda che vi ho posto ieri all’interno dell’articolo dedicato a Luciana Littizzetto da Fabio Fazio: non avete la sensazione pure voi che, da un po’ di tempo a questa parte, su RAI, Mediaset e La7, ci sia una vera e propria gara a chi parla peggio di Beppe Grillo e del suo MoVimento 5 Stelle? Su YouTube i grillini che lo hanno fatto notare sono stati pesantemente criticati, mi piacerebbe sapere che idea vi siete fatti voi.

loading...

LASCIA UN COMMENTO