Juventus – Pescara 2-1 con la telecronaca di Claudio Zuliani del 6 aprile 2013

0

Dopo la debacle di Champions, con la pesante sconfitta contro il Bayern Monaco, la Juventus di Antonio Conte si lecca le ferite alla svelta e si concentra sul campionato, l’obiettivo più concreto a portata di mano. Per la sfida contro il Pescara, Antonio Conte concede un turno di riposo a Buffon (uscito a pezzi dalla sfida contro i bavaresi), schiera Storari dal primo minuto di sprona la truppa a giocare: “con la bava alla bocca”. Proclami a parte, non è la solita Juve. I bianconeri nel primo tempo creano le loro occasioni da gol, ma un Pelizzoli in stadio di grazia risponde colpo sul colpo agli attacchi dei bianconeri. E così, nel secondo tempo, ci vuole un calcio di rigore assegnato dal direttore di gara per strattonata su Vidal, a regalare il vantaggio alla Juve. Sul dischetto si presenta Mirko Vucinic che non fallisce l’appuntamento con il gol. L’attaccante montenegrino trova anche la seconda rete del raddoppio, con una bella iniziativa personale terminata con un preciso destro a giro all’interno dell’area di rigore. La Juventus abbassa immediatamente i ritmi e il Pescara né approfitta per trovare il 2-1 grazie ad una prodezza di Cascione. Gli ospiti comunque non riescono più a creare seri pericoli dalle parti di Storari e la partita si conclude sul 2-1. Riviviamo allora le emozioni della partita con la telecronaca di Claudio Zuliani. Il contributo video lo trovate appena qui sotto. Buona visione

LASCIA UN COMMENTO