Moratti: “Vogliono colpire l’Inter. Bonolis? Ognuno è libero di esprimere la propria opinione”

0

A due giorni dalla serataccia di San Siro, Massimo Moratti ha smaltito parzialmente l’arrabbiatura, ma resta della stessa opinione: “No, non ho cambiato idea e non c’è neppure bisogno di spiegare meglio, basta vedere quello che sta succedendo“. Il presidente nerazzurro è tornato sul discutibile arbitraggio di San Siro ed ha anche commentato le parole di Paolo Bonolis: “Siamo in un paese libero ed ognuno può esprimere la propria opinione“. Il riferimento è alle durissime dichiarazioni del conduttore, il quale si è detto convinto che esista un preciso piano per favorire l’ingresso del Milan in Champions League. Insomma, code velenosissime ci lascia in eredità la 31a giornata di Serie A. Polemiche a parte, è bene ricordare che l’Inter si trova a 8 punti dalla zona Champions e a distanza siderale dalla capolista Juve, più che altro per demeriti suoi. Gli arbitraggi spesso non sono favorevoli ai nerazzurri, ma quella che si avvia alla conclusione è una stagione sfortunatissima sotto tutti i punti di vista. Dall’infortunio di Diego Milito l’Inter non è stata più la stessa. A gennaio ha ceduto gente come Sneijder e Coutinho, al loro posto sono arrivati giocatori mediocri, che non nulla aggiungono dal punto di vista della qualità ad una rosa che, ora come ora, non può competere per lo scudetto e probabilmente neppure per la Champions League. Un altro anno fuori dalla prestigiosa manifestazione continentale è una mazzata tremenda, comprensibile quindi la frustrazione di tutto un ambiente. Ascoltiamo le parole di Massimo Moratti grazie al contributo video che trovate appena qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO