Marco Travaglio a Servizio Pubblico: l’editoriale della puntata di ieri, giovedì 18/04/2013

0

Vent’anni fa, partiva il lancio delle monetine su Bettino Craxi, per commemorare al meglio l’anniversario, ieri, Pierluigi Bersani ha penato bene di candidare alla Presidente della Repubblica Franco Marini, scatenando la protesta dei suoi. E’ il settimo leader i 20 anni che la sinistra si brucia, dall’altra parte, invece, c’è sempre lo stesso: Silvio Berlusconi. Comincia pressapoco così l’editoriale di Marco Travaglio andato in onda nella puntata di Servizio Pubblico di ieri, giovedì 18 aprile 2013. Il vicedirettore del Fatto Quotidiano ha ripercorso quasi mezzo secolo di fallimenti della sinistra: dalla gioiosa macchina da guerra di Ochetto, alle intelligentissime strategie di Massimo D’Alema e Walter Veltroni, sino ai giorni nostri, con lo smacchiatore di giaguari Bersani. E dire che uno che ha battuto Berlusconi, per ben due volte oltretutto, c’è e risponde al nome di Romano Prodi. Il PD tuttavia si è ben guardato dall’avanzare la sua candidatura e alla fine, il dubbio dei Travaglio è legittimo: “Dopo 20 anni di inciuci e auto affondamenti, sorge spontanea una domanda: ma questi si sbagliano ininterrottamente da 20 anni, oppure sono 20 anni che sono d’accordo con Berlusconi?

LASCIA UN COMMENTO