(video) Venezuela, maxi rissa in Parlamento: pugni, calci e una ventina di feriti

0

Una maxi rissa si è consumata all’interno del parlamento venezuelano. Dopo le elezioni presidenziali dello scorso 14 aprile, tra maggioranza e opposizione il livello di tensione è altissimo. La situazione è degenerata dopo la decisione del presidente dell’assemblea Diosdato Cabello di impedire agli avversari politici di intervenire in aula sino a quando non riconosceranno il risultato delle urne, che ha decretato la vittoria di Nicolas Maduro. Dai banchi dell’opposizione non si è fatta attendere la risposta, con tanto di striscione esposto in aula. In pochi istanti i due fronti sono venuti alle mani. Al termine della rissa, sono una ventina i feriti, 17 solo tra le fila dell’opposizione. Nicolas Maduro, successore di Hugo Chavez, ha conquistato il 50.7 sette per cento alle urne, contro il 48,9 di Henique Capriles. Una differenza si soli 265mila voti che ha scatenato la rivolta degli oppositori di Chavez, che hanno denunciato brogli negli spogli ed invocano nuove elezioni.

loading...

LASCIA UN COMMENTO