Le Iene, la casta dei dipendenti furbetti del Senato: il servizio di Filippo Roma del 5/05/2013

0

Di dipendenti assenteisti, sia alle Iene che a Striscia la Notizia, ne abbiamo visti tanti, ma quelli ma che ha pizzicato Filippo Roma  sono probabilmente i peggiori. Da anni si parla di Casta quando ci si riferisce alla classe politica italiana, però c’è un’altra casta, quella dei dipendenti pubblici che lavorano nei palazzi della politica. Di loro si parla decisamente meno, eppure questi dipendenti beneficiano di un trattamento nettamente privilegiato rispetto a tutti gli altri dipendenti pubblici. Dovete sapere infatti, che i dipendenti di Camera e Senato portano a casa uno stipendio medio di 150 mila euro, circa 5 volte la media di un dipendente pubblico. Si tratta di un’anomalia tutta italiana, se pensate che un dipendente del parlamento in Inghilterra guadagna circa 40mila euro. Come se non bastasse, oltre alla normale mensilità, si beccano anche quattordicesima e persino quindicesima. Come vincere alla lotteria insomma, il sogno di ogni italiano. E allora i dipendenti di Camera e Senato cercheranno perlomeno di ripagare questi enormi privilegi con una condotta lavorativa impeccabile…E invece no, molti di loro fanno l’esatto contrario. Vi ho incuriosito almeno un pochettino? Okay, allora seguite il servizio di Filippo Roma che trovate nel contributo video appena qui sotto. Buona indignazione.

loading...

LASCIA UN COMMENTO