Pupetta, anticipazioni terza puntata del 17 giugno 2013

0

Lunedì 17 giugno, come sempre su Canale 5, andrà in onda la terza puntata di “Pupetta, il coraggio e la passione“, la fiction prodotta da Ares film con protagonista Manuela Arcuri. Qui sotto trovate le anticipazioni, prima però un breve riassunto di quanto accaduto nella seconda puntata.

Nella seconda puntata, l’intervento di Don Gaetano Palumbo salva Michele. Il ragazzo viene così assunto ai Mercati Generali. Lì Michele scopre che il capo bracciante, con la complicità di Vitiello, ruba la frutta di Don Palumbo per rivederla altrove. Nella capitale, intanto, Pupetta e Maddalena sono coinvolte, loro malgrado, in un torbido festino. Pupetta scappa e trova rifugio all’interno di un camion diretto a Napoli. Alla guida del mezzo c’è Michele, per la donna si tratta di un segno del destino. Don Palumbo nomina Michele suo unico erede, il giovane capisce così che è arrivato il momento di chiudere la sua relazione clandestina con Fatima e di sposare Pupetta. Ma il giorno delle nozze Don Gaetano Palumbo viene assassinato da Vitiello e Fatima, che con la complicità del commissario imparato fanno ricadere le colpe proprio su Michele.

Nella terza puntata, Pupetta e Michele si sposano. Subito dopo le nozze, il ragazzo viene accusato da Fatima dell’omicidio di Don Palumbo e quindi arrestato. Pupetta, che nel frattempo ha scoperto di essere incinta, si ribella al boss Testucci. Fatima, in preda al rimorso, scrive una lettera per scagionare Michele dalle accuse, senza però rivelare l’identità del vero assassino di Don Palumbo. Subito dopo la donna si toglie la vita. Michele, nuovamente libero, diventa il capo dei Marcati Generali. Il commissario Imparato, nel tentativo di liberarsi dei ricatti di Vitiello, rivela a quest’ultimo che Michele è in possesso di una lettera che rivela il nome del mandante dell’omicidio di Palumbo. Vitiello decide quindi di mettere a tacere una volta per tutte Michele sparandogli. L’uomo muore tra le braccia di Pupetta, non prima di averle rivelato il nome del suo assassino.

loading...

LASCIA UN COMMENTO