Striscia, Pistole ad aria compressa vendute ai bambini: il servizio di Luca Abete.

0

Luca Abete, per l’ultimo servizio della stagione di Striscia la Notizia, si trova a Napoli, perché proprio dal capoluogo campano sono arrivate diverse segnalazioni riguardo alla facilità con cui certi commercianti vendono pistole ad aria compressa ai bambini, spesso molto piccoli. Queste armi sono definite erroneamente giocattolo, ma non dovrebbero essere utilizzate da minori di sedici anni. Questo in teoria, perché in pratica la stragrande maggioranza dei commercianti intervistati da Luca Abete, non è al corrente di questo divieto e pur di vendere un prodotto non si fanno scrupoli a mettere in pericolo la salute dei bambini. In tempi di crisi si cerca di non badare troppo per il sottile, è comprensibile, in questo caso però, mi sembra che si sia passato il segno. Il servizio, andato in onda nella puntata di Striscia la Notizia di ieri, venerdì 14 giugno 2013, lo trovate appena qui sotto.

Pistole giocattolo Striscia

loading...

LASCIA UN COMMENTO