Tonino Accolla a Le Iene: il criticato servizio di Paolo Calabresi su un conto non pagato (video)

0

Ha colpito un po’ tutti, anche noi di Tubiamo, la morte di Tonino Accolla. Col celebre doppiatore se ne vanno personaggi indimenticabili del mondo del cinema: Eddie Murphy, Jim Carrey, Ben Stiller e poi il mitico Homer, senza la voce di Tonino, i Simpson non saranno più gli stessi. Il celebre doppiatore si è spento dopo una lunga malattia, lasciando un vuoto incolmabile. Questa mattina, alla ricerca di spunti e tributi al doppiatore, sono atterrato anche su un servizio realizzato da Paolo Calabresi delle Iene del 18 maggio del 2011. Sono un fan del programma di Italia Uno, ma questo contributo me l’ero perso. Ho deciso di rimediare rivedendolo e per qualche minuto mi sono domandato se fosse davvero il caso di riproporvelo. In quella circostanza Tonino Accolla fu avvicinato dall’inviato delle Iene per una faccenda ben poco simpatica, a causa di una presunta fattura non pagata, dell’importo di circa 1000 euro, ad un bar di Roma. Non era un Tonino Accolla in forma strepitosa quello che si giustificava di fronte ai microfoni di Italia Uno, ma il punto non è questo. In tanti hanno contestato e criticato (soprattutto nelle ultime ore, dopo la notizia della sua morte), il servizio di Paolo Calabresi. Lascio che siate voi a farvi la vostra opinione, probabilmente un artista del doppiaggio come Tonino Accolla avrebbe meritato un trattamento differente, ma forse siamo ancora tutti quanti un po’ troppo colpiti dalla sua scomparsa per essere obiettivi. A voi il video.

LASCIA UN COMMENTO