Entra nel bar armato di ascia e distrugge le macchinette: aveva perso 5000 euro alle slot (video)

0

Quella del gioco in Italia è diventata una vera e propria emergenza sociale. Una volta c’era il Totocalcio, il Lotto e il Superenalotto, da qualche anno, con le liberalizzazioni, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ben inteso, alle macchinette si giocava anche prima della legalizzazioni, ma mai come negli ultimi mesi stiamo assistendo ad un’estensione a macchia d’olio delle famigerate sale da gioco. Tra i vari giochi d’azzardo, il più pericoloso è certamente il videopoker, quello in grado di creare una fortissima dipendenza. I bar d’Italia, sopratutto quelli meno alla moda, pullulano di macchinette e per il giocatore c’è solo l’imbarazzo della scelta. E’ sufficiente uscire di casa, scendere in strada ed entrare nel primo esercizio commerciale sotto tiro. Deve essere andata più o meno così anche a Padova, dove il cliente di un bar, dopo aver perso 5 mila euro alle slot-machine, è tornato nel locale armato di ascia ed ha distrutto tutte e sette le macchinette presenti in sala. Il tutto davanti alla clientela e ad altri giocatori, ai quali non è restato altro da fare che scansarsi alla svelta per evitare il peggio. Follia allo stato puro. L’intera scena è stata ripresa dalle telecamere a circuito chiuso, il contributo video lo trovate appena qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO