Insulti razzisti al Trofeo Tim 2013, Kevin Constant abbandona il campo (video)

0

Come vi accennavo nel precedente articolo, quando vi ho mostrato gli highlights della sfida tra Sassuolo e Milan, quella terminata 2-1 in favore dei padroni di casa, vincitori dell’edizione 2013 del Trofeo Tim, intorno alla mezzora di gioco si è verificato un episodio deprecabile. Kevin Constant ha deciso di abbandonare il terreno di gioco a causa di un insulto razzista piovuto dalla tribuna centrale del Mapei Stadium. Inizialmente non si è capito bene cosa stesse succedendo in campo, in quanto l’offesa è stata avvertita solamente dal terzino rossonero. Certamente non dall’arbitro Gervasoni, che non se l’è sentita di interrompere la partita. Ma neppure i giocatori del Milan hanno abbandonato il campo, come invece fecero a Busto Arsizio tempo fa, quando fu Boateng a reagire stizzito agli insulti del pubblico. In questa circostanza però non ci troviamo di fronte a cori razzisti condivisi da più spettatori, ma si tratta di un caso isolato ad opera di un povero cretino. Forse per questa ragione Constant avrebbe potuto rimanere in campo, anche se in questo caso entra in gioco la sensibilità personale ed è giusto che ognuno reagisca come ritiene opportuno a simili offese. Quando accaduto nel contributo video che trovate appena qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO