“Giada morta per colpa di un donatore razzista” Ma è una bufala del Tg5 (Guarda il servizio)

0

Nostra figlia è morta di leucemia, il resto sono solo bugie“. Lo sfogo su Facebook arriva direttamente dal papà di Giada Lunardon, la piccola di Vallonara, in provincia di Vicenza, deceduta recentemente a soli 11 anni. Le falsità a cui si riferisce il padre di Giada, riguarderebbero un servizio del Tg5 in cui la storia di Giada sarebbe stata a dir poco “romanzata”. Nel servizio si tira in ballo un presunto donatore di midollo osseo americano ‘razzista‘, che dopo aver saputo che la bambina era italiana, si sarebbe tirato indietro, ma sia i genitori della piccola che il Centro nazionale trapianti hanno categoricamente smentito questa notizia. Insomma, una faccenda davvero imbarazzante per la redazione del TG di Canale 5. Qui sotto trovate il servizio incriminato, col l’intervista ai genitori di Giada poco dopo la scomparsa della piccola. Massimo rispetto per questa famiglia, ma evitare di dare in pasto la propria sofferenza ai giornalisti, all’indomani di un lutto così drammatico, sarebbe probabilmente la scelta più saggia. GUARDA IL VIDEO.

LASCIA UN COMMENTO