(video) Telecronaca di un furto, quando la vittima è un giornalista

0

Si chiama la tecnica della gomma forata: ladri la utilizzano per impossessarsi di tutto ciò che trovano all’interno delle automobili. Funziona così: approfittando di un momento di disattenzione della loro vittima, i ladri tagliano uno dei pneumatici della macchina. Lo scopo è quello di costringere il conducente a uscire dalla sua auto e mentre è indaffarato a seguire le operazioni di ricambio del pneumatico. I due (in questa circostanza c’è un palo e chi esegue materialmente il furto) si introducono all’interno e mettono a segno il colpo. Ma se il conducente non sostituisce la ruota, i ladri non si danno per vinti. Ne fanno le spese anche i reporter: ecco cosa è successo a Milano ad un collaboratore di La Repubblica. Francesco Gilioli. Il giornalista ha commesso almeno un paio di imperdonabili leggerezze. La prima, quella di uscire dalla macchina, lasciando i finestrini aperti e le chiavi sul cruscotto. La seconda, essersi allontanano, pur consapevole di avere nel cofano costosa attrezzatura. Qualcuno lo ha anche criticato perché guida con le infradito, qui però entra in gioco la sicurezza stradale ed è tutto un altro discorso. Un furto con telecronaca non l’avevate ancora ascoltato, vedetelo perché potrebbe esservi utile in futuro.

LASCIA UN COMMENTO