Brasile, incontro di Jiu-Jitsu (Arti Marziali) finisce in tragedia: VIDEO SHOCK.

0

Tragedia in Brasile nel corso delle semifinali dell’Espírito Santo Jiu-Jitsu Championship. Il 19 anni Marques Wesley per liberarsi da una presa al collo del suo rivale, il 15enne, Gabriel Dinizha, ha eseguito una contromossa (passatemi il termine non sono un esperto di arti marziali), sollevando per le gambe il suo avversario e facendolo ricadere a testa in giù, spezzandogli il collo all’altezza della terza e della quarta vertebra. Il giovane è stato soccorso e trasportato immediatamente in ospedale, dove è stato sottoposto a due interventi chirurgici: uno per tentare di riallineare la colonna vertebrale, l’altro per eliminare i frammenti ossei. Non è in pericolo di vita, ma è molto difficile che il ragazzo possa tornare a muovere nuovamente gli arti. Nonostante la sua giovane età, Gabriel Diniz ha gareggiato per il Team Black House Conch nella categoria adulti del torneo. Dopo l’incidente, che ha avuto luogo il 4 agosto, la Federazione di Jiu-Jitsu brasiliana ha chiesto allo stato di Espirito Santo per non permettere ai giovani competere con gli adulti.

LASCIA UN COMMENTO