Allegri dimissioni news, dopo lo sfogo Berlusconi lo convoca ad Arcore: ecco cosa si sono detti

0

Di una cosa possiamo essere certi. A Silvio Berlusconi lo sfogo di Massimiliano Allegri non è piaciuto. Il patron rossonero ha convocato un vertice d’urgenza per la giornata di ieri, durante il quale si è parlato di mercato, e presumibilmente anche delle dichiarazioni del tecnico dopo la partita vinta contro il PSV. Ma cosa aveva detto l’allenatore livornese? Quello di Allegri, come si accennava, è stato più che altro uno sfogo: “Sono sempre in discussione, non è detto che domani sia io a dimettermi“. Parole a caldo, che probabilmente il tecnico toscano si sarà pentito di aver pronunciato. Polemiche a parte, non bisogna dimenticare il dato più importante che emerge dalla giornata di ieri. Il Milan ha superato di slancio l’ostacolo PSV ed ora può finalmente pensare alla Champions League come un dato di fatto e non una speranza. Alessandro Matri è un giocatore rossonero, l’ex attaccante bianconero va a completare un attacco di tutto rispetto, sarà interessante scoprire come Allegri lo farà giocare insieme a Mario Balotelli.

LASCIA UN COMMENTO