Presa Diretta: Video Prima Puntata 2/09/2013: “Ricchi e Poveri”

0

Ieri sera, lunedì 2 settembre 2013, su RAI Tre è andata in onda la prima delle quattro puntate della nuova stagione di Presa Diretta, il programma con Riccardo Iacona. Titolo della serata: “Ricchi e poveri“. Secondo un recente studio condotto da Bankitalia, nel nostro Paese la ricchezza privata è più alta che in Germania e in Francia. La somma degli immobili, dei soldi cash sui conti correnti e di quelli investiti in titoli e azioni è stimata intorno ai 9mila miliardi di euro: all’incirca 5 volte il debito pubblico italiano. Con un rapporto del genere, se l’Italia fosse un’azienda nessuno si sognerebbe di darla per fallita. Ma il problema è che il debito grava sulle spalle di tutti, mentre la ricchezza è nelle mani di pochi. Come se non bastasse, questa enorme ricchezza è rimasta intatta, visto che ai ricchi e ai super ricchi del Bel Paese, non è stato chiesto nessun sacrificio. Anzi, la pressione fiscale sui patrimoni, negli ultimi 10 anni è diminuita addirittura di 4 punti percentuali dal 9,8 al 5,9. Nella puntata di ieri sera, intitolata “Ricchi e poveri“, Presa Diretta con le sue telecamere ci ha condotti all’interno del mondo dei ricchi e dei super ricchi italiani, per scoprire quale stile di vita conducono, le case in cui abitano e dove investono i loro ingenti capitali. L’altra faccia della medaglia è Torino, la città più povera del nord e capoluogo di una regione con un milione di poveri. Presa Diretta ha tentato di far luce sulle ragioni del declino, la crisi delle industrie, le aziende che chiudono e la vita di 40mila cassa integrati. Ricchi e poveri è un racconto di Elena Stramentinoli ed Alessandro Macina.[to_like id=”84613″]

[/to_like]

LASCIA UN COMMENTO