L’on Bernini (M5S) alla Camera: “L’11 settembre fu un complotto degli Stati Uniti” (video)

0

Ha suscitato un certo scalpore l’intervento dell’onorevole Bernini andato in scena ieri, martedì 11 settembre 2013, alla Camera dei Deputati. In occasione di una data così drammatica per il mondo occidentale, l’esponente del MoVimento 5 Stelle ha detto quello che tanti pensano. E cioè che la versione ufficiale di quell’immane tragedia che costò la vita a più di tremila persone, è falsa ed è stata smentita da tutti i punti di vista. Furono gli Stati Uniti, secondo Bernini, ad organizzare gli attentati, col preciso intento di costruirsi un pretesto per una caccia all’uomo, quella ad Osama Bin Laden, durata 10 anni. Il deputato grillino non è nuovo ad esternazioni di questo tipo, già in passato, appena insediato, aveva teorizzato l’esistenza di un microchip prodotto dagli Usa da impiantare sugli esseri umani per controllarli. Allora Bernini fu ridicolizzato, ieri alla Camera ha espresso teorie e concetti analoghi ma offrendo dati e dovizia di particolari che rendono le sue dichiarazioni più credibili. Il 5Stelle, tuttavia, non dice nulla di nuovo. In rete circola ormai da anni un documentario scioccante, chiamato “Zeitgeist“, che vi suggerisco di vedere nel caso non l’aveste ancora fatto.

loading...

LASCIA UN COMMENTO