Copenaghen – Juventus 1-1 Highlights e Telecronaca di Claudio Zuliani 17/09/2013

0

Amara trasferta in Danimarca per la Juventus, che pareggia 1 a 1 con il Copenaghen la prima uscita in Champions League. La doverosa premessa è che i danesi dovranno erigere al più presto un monumento al trentaduenne portiere Johan Wiland, autore di una serie impressionante di parate straordinarie (se ne è perso il conto..). Naturalmente, il confine tra gli errori sotto porta degli juventini e la bravura del portiere è molto labile. Sicuramente ci voleva più cattiveria. Il gol dei danesi, per certi aspetti casuale, è arrivato al 14′ del primo tempo. Punizione da fuori area che è spiovuto in area bianconera, palla che rimpalla sui piedi di Jorgensen e gol dell’1 a 0. Per tutto il primo tempo la Juve ha giocato al rallentatore, facendo a meno delle sue armi migliori: aggressività e velocità. Nel secondo tempo è proseguito l’assedio dei bianconeri, che sono andati in gol con Quagliarella al 9′. E’ proseguita la serie degli interventi del portiere Wiland, che ha evitato che la Juve si portasse a casa i 3 punti. La magra consolazione è arrivata da Instanbul, dove il Real Madrid ha sepolto il Galatasaray con un pesantissimo 6 a 1.

LASCIA UN COMMENTO