Striscia lo Striscione del 21/10/2013 la foto di Cavanda con la tifosa e il sosia di Lotito.

0

Cristiani Militello si trova a Brescia per una nuova puntata di Striscia lo Striscione, imperdibile rubrica dedicata al calcio e alle sue stranezze. Si parte e non potrebbe essere altrimenti, con la sfida del Franchi tra Fiorentina e Juventus e con gli sfottò del popolo viola agli odiatissimi rivali bianconeri. La Roma è in vetta al campionato e il popolo giallorosso è ai piedi del suo nuovo idolo; “Cervinho“. Tanti complimenti al custode di un capo di calcio in provincia di Campobasso, che quando ha tracciato le linee del rettangolo di gioco doveva essere sotto l’effetto dell’alcool. Orrori giornalistici sparsi di “Riedicola“. A 7Gold si parla dei prossimi mondiali, ma un’opinionista non sembra avere le idee molto chiare. Secondo Ilaria D’Amico, la Juventus avrebbe segnato, invece che subito, 4 gol in un quarto d’ora contro la Fiorentina. Spazio poi a Gufate un altro mestiere. In settimana, il tecnico Rafa Benitez si godeva i suoi gioielli: “la fortuna di un allenatore è avere in squadra giocatori come Hamsik e Pandev“. Peccato che il macedone abbia tradito la fiducia del suo tecnico divorandosi un gol contro la Roma. Per quanto riguarda gli scatti fuoricampo, il difensore laziale Cavanda in compagnia di una sexy tifosa senza reggiseno. Si chiude, come da tradizione consolidata, con le simulazioni di Tutti giù per terra.

Striscia lo Striscione

LASCIA UN COMMENTO