Real Madrid – Juventus: Andrea Pirlo la reazione al cambio e il gesto di stizza dopo la sostituzione

0

E’ una serata da dimenticare alla svelta quella vissuta ieri al Santiago Bernabeu dai bianconeri. La Juventus è stata battuta dal Real Madrid per 2-1; una sconfitta immeritata, figlia di decisioni arbitrali perlomeno discutibili. I campioni d’Italia se la sono giocata alla pari contro gli uomini di Ancelotti, anche quando è rimasta in 10 a causa dell’incomprensibile espulsione combinata a Chiellini per un fallo su Cristiano Ronaldo. Il portoghese, con una sceneggiata degna del premio Oscar, ci ha messo tanto del suo per trarre in inganno l’arbitro. Nel secondo tempo Antonio Conte ha richiamato in panchina Andrea Pirlo, uno dei migliori sul rettangolo di gioco. Una prestazione talmente convincente da guadagnarsi la standing ovation del Bernabeu. Una volta in panchina, il nazionale azzurro si è lasciato andare ad un gesto di stizza, presumiamo rivolto al suo tecnico. Pirlo non ha gradito la sostituzione e non è la prima volta che dimostra il suo disappunto, era già successo in campionato, quando aveva deciso di uscire dal campo senza passare dalla panchina, una reazione che aveva irritato parecchio Antonio Conte. Se tra il tecnico e l’ex rossonero si sia rotto qualcosa è presto per dirlo e in ogni caso le beghe personali ora passano in secondo piano. Il percorso della Juve in Champions si è dannatamente complicato, ora anche il Galatasaray precede i bianconeri nel girone. La possibilità di passare alla fase ad eliminazione diretta ci sono ancora, vietati passi falsi da ora in poi.

Pirlo reazione

LASCIA UN COMMENTO