Striscia lo Striscione del 2/12/2013: Gli insulti dei bambini juventini a Brkic (video)

0

Cristiano Militello si trova a Modena, per una nuova puntata di Striscia lo Striscione. Curiosità e sfottò dai campi di Serie A si parte con i tifosi della Lazio in trasferta. Dopo la partita gli Ultrà hanno bene in testa cosa fare. Spazio poi alla grafica di SKY, secondo la quale Thohir sarebbe il nuovo presidente del Napoli. Con buona pace del vulcanico Aurelio De Laurentiis. E sempre a proposito di tifosi, le curve dello Juventus stadium sono state vietate agli ultras. La società bianconera ha deciso di riempirle di bambini, ma i piccoli tifosi si sono distinti anche per gli insulti rivolti al portiere dell’Udinese Brkcic. Paolo Bargiggia di Sport Mediaset parla del giovane e promettente attaccante Berardi, la Juventus gli avrebbe confermato la fiducia rinnovandogli il contratto con uno stipendio da 400 milioni di euro a stagione…Altro che Bale! Per Gufate un altro mestiere, siamo negli studi di QSVS, si gioca Catania vs Milan Enzo Gambaro massacra Balotelli per un errore. Subito dopo proprio super Mario si presenta per calciare una punizione e regala il vantaggio ai rossoneri zittendo l’irriguardoso opinionista. Si chiude, come da tradizione, con le simulazioni di “Tutti giù per terra”. Al terzo posto Cassano, al secondo Verratti e al primo, l’imbarazzante simulazione dell’attaccante del Crotone.

Striscia insulti juventini

LASCIA UN COMMENTO