(Video) Palermo, negoziante picchiato e preso a martellate per aver detto no al pizzo.

0

Sono immagini davvero sconvolgenti quelle che sto per mostrarvi e che documentano una vera e propria spedizione punitiva ai danni di un commerciante che si era ribellato al pizzo. Il negoziante aveva rifiutato qualsiasi mediazione: “ho denunciato tutto alla polizia” aveva detto ai suoi estorsori, bluffando . La situazione è degenerata lo scorso 2 novembre, dopo un battibecco con un ragazzino che gli aveva dato dello sbirro. Poco dopo è scattato il raid punitivo, documentato dalle telecamere a circuito chiuso dell’esercizio commerciale. Nelle immagini si vede l’esercente palermitano fuori dal suo negozio. L’uomo sta discutendo con qualcuno, che all’improvviso compare nell’inquadratura. Prima un violento pugno in faccia e poi le martellate. Massimiliano De Majo, 26 anni, si è accanito anche sul genero del commerciante, finito in coma per due giorni. L’accusa è tentato omicidio, l’aggressore e i suoi degni compari sono finiti in carcere. Il video appena qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO