Big Schizo (Alessandro Cesaretti) Il rapper rapinatore arrestato a Roma.

0

25 colpi nel giro di pochi mesi, è questo il poco edificante primato messo a segno dal rapper rapinatore di Roma. Si chiama Alessandro Cesaretti ma su YouTube è conosciuto con il suo nome d’arte: “Big Schizo“. 24 anni, è finito in manette con l’accusa di aver messo a segno diverse rapine a Roma. Agli agenti che lo hanno arrestato ha spiegato che il bottino gli serviva per finanziare il suo nuovo progetto musicale, di certo i suoi fan non potranno accusarlo di non venire dalla strada, o di essersi imborghesito come suoi più illustri colleghi. Scongiurata, quindi, un’ospitata da Maria De Filippi. Alessandro Cesaretti era già noto alle forze dell’ordine, nel 2010 era a capo di una baby gang che rapinava le sale giochi del Prenestino; poi su Facebook si vantava con gli amici e per questa ragione fu arrestato. La tecnica era ben collaudata, Big Schizo sceglieva negozi di intimo femminile nella periferia della capitale. Viso coperto, tuta nera, con la sua imponente stazza non aveva difficoltà a soggiogare le sue vittime. Attendeva che le commesse rimanessero sole, le minacciava con un coltello e poi si faceva consegnare il denaro. E’ stato arrestato dalla Polizia il giorno di Natale, ma prima di finire in manette è riuscito a sfilare la pistola dalla fondina di uno degli agenti, sparando un colpo e dandosi alla fuga. E’ stato riacciuffato pochi giorni fa, a casa di amici dove aveva trovato rifugio.

LASCIA UN COMMENTO