Lucignolo 2.0: la storia di Simona, una straordinaria ragazza nata senza braccia (video)

0

Nel precedente articolo dedicato alla puntata di Lucignolo 2.0 andata in onda ieri sera, domenica 12 gennaio 2013, ho definito il programma come uno dei più trash della storia di Italia Uno ed ora, dopo aver visto il servizio che sto per mostrarvi, a dire il vero mi sento un po’ in colpa. E già perché è una storia davvero splendida che porta che ci svela un messaggio positivo di straordinaria potenza quella che ci ha raccontato Enrico Ruggeri. La protagonista si chiama Simona e non sarebbe corretto definirla sfortunata (come hanno fatto erroneamente su Video Mediaset). E’ nata senza braccia, un grave handicap per chiunque probabilmente, ma non per lei, che sin da piccina non si è mai domandata per quale ragione Dio avesse voluto sottrarle ancor prima di venire al mondo così tanto, ma si è sempre sentita grata per tutto ciò che ha avuto in dono. Già da piccola ha imparato ad utilizzare i piedini come delle mani, ora guida la macchina, è una ballerina ed una pittrice affermata. Da poco ha scritto un libro: “Cosa ti manca per essere felice“. Mi sembra che il titolo dica già tutto. Qui sotto l’intervista a Simona realizzata da Enrico Ruggeri nella puntata di Lucignolo 2.0 andata in onda ieri sera.

Lucignolo Simona

loading...

LASCIA UN COMMENTO