Striscia lo Striscione del 20/01/2014 le gufate di Auriemma in Bologna-Napoli

0

Cristiano Militello si trova a Rimini per una nuova, imperdibile, puntata di Striscia lo Striscione. Sfottò e curiosità dai campi di Serie A si parte con gli striscioni più divertenti dell’ultima giornata di campionato. Intervistato dalla RAI, Arturo Vidal dimostra di avere sempre più confidenza con la lingua italiana, forse anche troppa. Il milanista De Sciglio fa scempio del congiuntivo: “Che ognuno di noi si muovi…“. Orrori giornalistici a Riedicola: Carlo Pellegatti storpia il nome del nuovo tecnico del Milan che da “Seedorf” diventa “Sebodor“. Per Gufate un altro mestiere, il Napoli sta vincendo a Bologna, il telecronista tifoso Raffaele Auriemma sente il successo in tasca: “Il Bologna è scioccato, psicologicamente a terra e ormai ad un passo dalla sconfitta“. Manco a dirlo, poco dopo, arriva la rete del pareggio. Chiusura con le simulazioni di Tutti giù per terra. Al terzo posto Cambiasso dell’Inter, al secondo Bertolacci di Genoa e in prima posizione Domizzi dell’Udinese.

Striscia lo Striscione

LASCIA UN COMMENTO