Striscia la Notizia: Tratta di ragazze dall’Est da avviare alla prostituzione 4/02/2014

0

Moreno Morello si trova a Milano, perché proprio dal capoluogo lombardo arrivano segnalazioni che riguardano un personaggio senza scrupoli che sfrutterebbe e avvierebbe alla prostituzione ragazze provenienti dall’Ungheria. Per capire meglio come funziona il traffico, l’inviato di Striscia la Notizia si è recato a Budapest. Dopo un giorno di attesa nella capitale magiara, un gancio del programma ha convocato l’inviato di Striscia a Siofok, a circa 100 chilometri da Budapest. Lì, nei pressi della piazzetta principale del paese, i due attori incontrano un manigoldo di mezza età, che garantisce ai suoi interlocutori di essere in grado di ‘spedire’ in Italia tutte le ragazze che desiderano, ovviamente da avviare alla prostituzione. Durante la conversazione l’uomo riceve un rotolo di banconote da uno sconosciuto che vengono immediatamente nascoste dentro al giubbotto. I complici di Striscia incontrano poi una donna rumena, anche lei è in grado di procurare ragazze da inviare nel nostro paese, ovviamente sempre per la medesima ragione. Alla modica cifra di 5000 euro, è possibile comprare una ragazza (avete capito bene) che una volta in Italia sarà a completa disposizione di chi l’ha acquistata per un mese. Arriva quindi il giorno dell’affare, un complice dell’organizzazione ha varcato i confini italiani con le ragazze, ad attenderlo all’appuntamento c’è Moreno Morello. L’invito di Striscia dimostra un invidiabile sangue freddo, trattare con personaggi simili può essere molto rischioso e questo l’inviato di Striscia la Notizia lo sa bene. Qui sotto trovate il video del servizio integrale andato in onda a Striscia la Notizia nella puntata di ieri.

Striscia ragazze est

loading...

LASCIA UN COMMENTO