Verona – Juventus 2-2 con le telecronache di Zuliani e Paolino Direttastadio

0

Pareggio inaspettato – sopratutto per come si era messa la partita – per la Juventus di Antonio Conte. I bianconeri di Antonio Conte sono stati fermati sul 2 a 2 allo stadio Bentegodi da un ottimo Verona, abile a sfruttare un calo di concentrazione dei bianconeri. E pensare che la partita per la Juventus si era messa benissimo nel primo tempo, con il doppio vantaggio firmato da Carlitos Tevez. L’attaccante argentino aveva prima capitalizzato al meglio una respinta di Rafael su tiro di Asamoah e poi finalizzato un perfetto assist di Pogba al 21′. Nella ripresa, evidentemente i bianconeri sono tornati dagli spogliatoi sul rettangolo di gioco meno concentrati del solito ed hanno permesso a Luca Toni di riaprire i giochi. Come in occasione del gol dell’Apache bianconero, pesa il sospetto off-side dell’ex attaccante della Fiorentina. A tempo scaduto, l’ennesima distrazione su calcio piazzato è costata carissima ai bianconeri che sono stati così raggiunti da Gomez sul punteggio di 2 a 2. A fine partita Antonio Conte si è presentato per le interviste di rito molto seccato. Senza scomodare i 15 minuti di follia che valsero la sconfitta contro la Fiorentina, anche la settimana scorsa contro l’Inter, dopo aver dominato per tre quarti di gara, la Juve aveva permesso ai nerazzurri di rientrare in partita. Calo di tensione che questa volta è costato i tre punti. Peccato perché il pareggio della Roma contro la Lazio avrebbe permesso alla capolista di mettere una seria ipoteca sulla conquista del terzo scudetto consecutivo dell’era Conte. Qui sotto potete rivivere le emozioni della partita con la telecronaca di Antonio Paolino di Direttastadio e quella di Claudio Zuliani. 

Clicca qui per vedere la telecronaca di Claudio Zuliani

loading...

LASCIA UN COMMENTO