Lucignolo 2.0: Marika Fruscio protagonista della rubrica: “Morte di fama”

0

Da qualche settimana a Lucignolo 2.0 ci tiene compagnia una nuova rubrica, s’intitola: “Morte di fama“. Le protagoniste (loro malgrado) appartengono a quel fitto sottobosco che lambisce i confini della TV e dello spettacolo, fatto aspiranti soubrette, corteggiatrici e tronisti. Ieri sera è stato il turno di Marika Fruscio, esplosiva tifosa partenopea che ormai da qualche tempo ammiriamo il tutto il suo eccessivo splendore a 7Gold, negli studi della trasmissione sportiva: Direttastadio. Marika Fruscio è una vera esperta del settore, di pallone non né capisce tanto, in compenso vanta una profonda esperienza in fatto di calciatori. A lei sono stati attribuiti diversi flirt, il più chiacchierato quello con Filippo Inzaghi. 34 anni, nata a Milano da mamma pugliese e padre calabrese, è stata adottata dai tifosi napoletani che la acclamano come una vera star. I primi passi nel mondo della televisione li ha mossi nel programma di Maria De Filippi Uomini e Donne. Nel people show di Canale 5 le sue forme esplosive non passarono certo inosservate, per Marika Fruscio non è stato difficile riciclarsi come madrina di manifestazioni e ospite vip per serate in discoteca. Anche la cronaca rosa si è occupata di lei, ma il vero e proprio salto, la consacrazione nel mondo dello spettacolo non è mari arrivata. Marika ha deciso, quindi, di ritagliarsi un posticino nel mondo del calcio e così ormai da qualche tempo la vediamo nei panni di sexy opinionista a Direttastadio. I tifosi napoletani l’hanno adottata e lei ha contraccambiato tanto affetto tatuandosi la data di fondazione del club partenopeo sul braccio sinistro. Qui sotto trovate l’intervista integrale andata in onda nella puntata di Lucignolo del 9 febbraio 2014. Buona visione.

Marika Fruscio Lucignolo

LASCIA UN COMMENTO