Striscia, tatuaggi fatti in casa: Fabio e Mingo smascherano tatuatore abusivo.

0

Nella redazione di Striscia la Notizia sono arrivate diverse segnalazioni riguardo un tatuatore, che eserciterebbe, abusivamente, la professione all’interno di casa sua. Fabio e Mingo hanno deciso così di spedire dal tatuatore, un loro attore e le segnalazioni sono state puntualmente confermate. Il giovanotto realizza tatuaggi direttamente nella sua cameretta, con la sigaretta in bocca e cani che circolano liberalmente per la stanza. E’ consapevole pure lui che sta infrangendo la legge e all’attore di Striscia confessa di voler aprire uno studio a breve, ma senza fretta. Nel frattempo ha già realizzato oltre mille tatuaggi, in condizioni igieniche che ci limitiamo a definire approssimative. E se la condotta dell’abusivo è censurabile, cosa vogliamo dire dei clienti, pronti a beccarsi un’infezione pur di risparmiare qualche euro. La tariffa del tatuatore, infatti, è piuttosto economica, 50 euro all’ora, qualunque sia la dimensione del tatuaggio da realizzare. Il volto del ragazzo è oscurato, non è dato sapere neppure dove eserciti la professione, sicuramente al sud, presumibilmente in Puglia. Ad ogni buon conto, al secondo appuntamento si sono presentati Fabio e Mingo. Alla vista dei due inviati di Striscia la Notizia, il tatuatore non si è scomposto più di tanto, si è limitato a chiedere chi li avesse mandati, convinto che a chiamare il TG satirico di Antonio Ricci fosse stato un concorrente invidioso, al quale il tatuatore ha deciso di spedire un messaggio: “ditegli di lavorare meglio, così i suoi clienti non verranno più da me“. Come dire, nella vita l’importante è essere convinti. Subito dopo il salto pubblicitario potete rivedere il servizio andato in onda ieri sera, mercoledì 12 febbraio 2014, a Striscia la Notizia.

Striscia tatuatore abusivo

loading...

LASCIA UN COMMENTO