L’editoriale di Marco Travaglio a Servizio Pubblico, puntata del 13/02/2014 (video)

0

Nuovo appuntamento ieri sera, giovedì 13 febbraio 2014, con Servizio Pubblico, il programma di approfondimento politico di La7, ideato e condotto da Michele Santoro. Titolo della puntata: “All-in“. In primo piano le dimissioni di Enrico Letta e la staffetta dell’ormai ex premier con il segretario del PD Matteo Renzi. Ma questa è stata anche la settimana delle scottanti rivelazioni contenute nel nuovo libro di Alan Friedman. Nel suo immancabile editoriale di metà trasmissione, il vicedirettore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio ha parlato proprio del presunto golpe architettato dal Capo di Stato. Il giornalista ripercorre gli avvenimenti salienti che hanno scandito la vita politica del Paese negli ultimi, concitatissimi, mesi. Travaglio parte proprio dall’estate del 2012, quando Napolitano avviò delle consultazioni per favorire un avvicendamento al vertice del Governo tra Berlusconi e Monti. Il Capo dello Stato è un amante della grandi intese e la medesima ricetta la ripropone puntualmente. Dopo le rivelazioni di Friedman i giornaloni hanno commentato: “ma che notizia è, lo sapevamo tutti“. Peccato, sottolinea Travaglio, che si siano dimenticati di dirlo ai  loro lettori. Nel frattempo, Berlusconi grida al golpe, proprio lui che più di una volta è stato graziato da Napolitano. Ora si apre una nuova pagina politica, Renzi spera di non rimetterci l’oso del collo, il Cavaliere, si prepara a far fuori due leader del PD in un colpo solo. Subito dopo il salto pubblicitario, l’editoriale di Marco Travaglio andato in onda nella puntata di Servizio Pubblico del 13 febbraio 2014. Buona visione.

loading...

LASCIA UN COMMENTO