Juventus – Chievo 3-1 le telecronache di Claudio Zuliani e Paolino Direttastadio 16/02/2014

0

I bianconeri, dopo il pareggio contro il Verona e la conseguente sfuriata di Antonio Conte, scendono in campo allo Juventus Stadium contro il Chievo con un unico obiettivo, ottenere i tre punti e riprendere la cavalcata solitaria in campionato. Sin dai primi minuti si intuisce che l’atteggiamento dei padroni di casa è quello giusto. La Juventus comanda le operazioni e al 17′ del primo tempo arriva il meritato vantaggio. Fa tutto e bene Asamoah, che si sistema la palla appena fuori dall’area di rigore e lascia partire un sinistro che buca Agazzi sulla destra. Poco prima della mezzora la formazione di Conte trova il raddoppio. Punizione insidiosa del solito Andrea Pirlo, sulla respinta di Agazzi si fionda Marchisio e insacca la sfera in rete. Si va quindi al riposo con la Juventus meritatamente in vantaggio. Nella ripresa, l’autogol di Caceres riapre i giochi con uno sfortunato rimpallo in area bianconera. A ristabilire le distanze ci pensa Fernando Llorente al 13′, l’attaccante spagnolo sfrutta un’uscita a farfalle di Agazzi su angolo di Conte per depositare la palla nel sacco. Il direttore di gara fischia la fine dopo 3 minuti di recupero. I bianconeri salgono così a 63 punti in classifica nonostante l’ampio turnover adottato da Conte. Il Chievo, invece, si trova sempre in posizione pericolante, penultimo con appena un punto sul fanalino di coda Sassuolo. Non perdiamo altro tempo e riviviamo le emozioni dello Juventus Stadium con la telecronache di Claudio Zuliani e Antonio Paolino di Direttastadio.

loading...

LASCIA UN COMMENTO