Striscia la Notizia, falso dentista smascherato da Max Laudadio 20/02/2014.

0

C’è una moda che non sembra proprio avere alcuna intenzione di tramontare. Si tratta di quella pessima abitudine che spinge gli odontotecnici ad indossare i panni dei dentisti. Stiamo parlando di abuso della professione medica, un reato e anche piuttosto grave. Striscia la Notizia si è occupata sovente di questo fenomeno e ieri è tornata a parlarne grazie al servizio realizzato da Max Laudadio. L’inviato del TG satirico di Canale 5, infatti, è sulle tracce di un odontotecnico che si comporta esattamente come se fosse un medico odontoiatra. Laudadio ha spedito due attori dal falso medico per verificare le segnalazioni giunte in redazione. Lo pseudo dentista comincia col guardare all’interno della bocca del paziente e poi inizia la sua visita. Usa il trapano come un dentista vero, fissa l’amalgama e, infine, fa anche la diagnosi. Dalle telecamere posizionate all’ingresso del laboratorio, il falso dentista vede Max Laudadio arrivare e si barrica nello studio. Nel frattempo, però, il complice di Striscia, rimasto chiuso all’interno, tenta di aprire la porta, ma l’odontotecnico oppone resistenza. Alla fine l’attore riesce ad uscire, ma il falso dentista non sembra per nulla intenzionato a parlare con l’inviato di Striscia la Notizia. Solamente dopo, l’uomo esce finalmente dal suo studio, Laudadio gli ricorda che l’abuso della professione medica è un reato gravissimo, ma lui nega anche l’evidenza, affermando di svolgere solo lavoro di segreteria. Qui sotto, il servizio andato in onda ieri, giovedì 20 febbraio 2014, a Striscia la Notizia.

Striscia falso dentista

loading...

LASCIA UN COMMENTO