Biscotti per intolleranti ai latticini: la Fior di Loto nel mirino di Striscia la Notizia.

0

Nella puntata di Striscia la Notizia andata in onda ieri, lunedì 24 ottobre 2014, Valerio Staffelli è tornato a parlare di prodotti alimentari per persone allergiche al latte. L’inviato di Striscia ha raccolto una testimonianza piuttosto allarmante di una signora, la quale, dopo aver scoperto di essere allergica al latte, ha deciso di comprare solo alimenti privi di latticini, ma nonostante ciò, la sua allergia non è terminata. Valerio Staffelli si era già occupato della vicenda qualche settimana fa e dopo le rivelazioni della telespettatrice, ha deciso di approfondire la questione analizzando, in particolare, alcuni prodotti alimentari. Si tratta di biscotti commercializzati dall’azienda torinese Fior di Loto.  Dopo gli esami di laboratorio, è emerso che i biscotti analizzati contengono le proteine del latte. Azienda scorretta o distratta? Valerio Staffelli ha deciso di recarsi direttamente nella ditta produttrice per capire come fanno a commercializzare prodotti biologici per persone allergiche ai latticini, quando all’interno dei loro prodotti sono presenti le proteine del latte. L’inviato di Striscia ha parlato con due responsabili del marketing per ottenere delle informazioni in merito. Sulle confezioni è chiaramente segnalato che i prodotti non contengono lievito e latte. Ma allora come mai le analisi effettuate su diversi lotti dimostrano in contrario? E già, perché non si tratta di un caso isolato, l’inviato di Striscia la Notizia ha fatto analizzare diverse confezioni. Le due responsabili del marketing, come si suol dire, sono cadute dal pero, hanno precisato che le analisi sui prodotti vengono effettuate sia da loro che dai fornitori, ma non hanno mostrato prove documentate a supporto delle loro teorie, almeno non per i prodotti analizzati da Striscia. Qui sotto trovate il servizio integrale andato in onda ieri.

Striscia Fior di Loto

loading...

LASCIA UN COMMENTO