Le Iene Show: Gianfranco Franciosi una vita da infiltrato. Pablo Trincia 5/03/2014

0

E’ una storia davvero incredibile quella che ci ha raccontato Pablo Trincia nel corso della puntata de Le Iene Show andata in onda ieri sera, mercoledì 4 marzo 2014. E’ la pazzesca avventura di Gianfranco Franciosi, un meccanico nautico che ha trascorso 4 anni come infiltrato in una delle più grandi organizzazioni del narcotraffico mondiale. Gianfranco ha reso un servizio immenso allo Stato italiano, permettendo di effettuare uno dei più grandi sequestri di cocaina mai portati a termine in Europa. Sono stati confiscati 9000 chili di coca purissima, che veniva trasportata a bordo di una nave madre e tutto ciò è stato possibile solo grazie a lui. Gianfranco si è trovato nel bel mezzo di una storia pazzesca progressivamente, era il 2002 quando venne contattato da un cliente all’apparenza normale, che gli commissionò la realizzazione di alcuni gommoni per un’attività di diving. Gianfranco accettò il lavoro, il cliente sembrava una persona distinta, sempre ben vestita, con belle macchine. Un bel giorno scoprì alla televisione che quell’uomo facoltoso era stato ucciso a Roma, in realtà si chiama Giuseppe Valentini detto Tortellino, un trafficante di droga legato alla banda della Magliana. Comprensibilmente sconvolto,, Gianfranco decise di raccontare tutto alla Polizia di Stato. Passato un anno dall’omicidio, in cantiere si presentarono altri due narcotrafficanti, che senza troppi giri di parole gli dissero che volevano acquistare gommoni molto potenti per il traffico di stupefacenti. La Polizia chiese a Gianfranco di accettare e da meccanico nautico si trasformò in un infiltrato della polizia a tutti gli effetti. Il resto della storia è amaro, ma preferisco lasciarlo scoprire a voi, grazie al contributo video che trovate subito dopo il salto pubblicitario.

le iene vita da infiltrato

LASCIA UN COMMENTO