Striscia, caprette detenute in centro a Palermo in condizioni inaccettabili. (video)

0

Edoardo Stoppa si trova a Palermo per denunciare le incredibili condizioni in cui vengono detenuti dei poveri animali. In pieno centro si trova una specie di allevamento di capre. L’inviato di Striscia si reca all’interno, ma appena l’Amico degli animali arriva, si scatena un fuggi-fuggi generale. I due ragazzi in fuga, rincorsi da Edoardo Stoppa, alla fine decidono di fermarsi e propongono all’inviato un accordo: “tu ci dai un po’ di tempo e noi facciamo sparire gli animali“. Un’offerta che Stoppa non può certamente accettare e così l’inviato convince i due a condurlo all’interno di questo pseudo allevamento per verificare le condizioni di salute delle capre. Le povere caprette non solo sono costrette a vivere in spazi angusti, ma sono anche legate con funi molto corte che impediscono loro di muoversi. Gli animali sono deperiti, Stoppa chiede ai due allevatori di allentare una delle funi cinta al collo di una pecora. Gli animali non stanno bene e si vede chiaramente. Uno di loro, molto piccolo, fatica persino a reggersi in piedi. Edoardo Stoppa vorrebbe far intervenire un veterinario, ma i due non sembrano disposti ad accontentare le sue richieste. Otto capre in uno spazio piccolissimo, gli allevatori si giustificano sostenendo che si tratta di una soluzione provvisoria, ma non sono credibili. Stoppa prende un impegno coi telespettatori, nel giro di un mese questi poveri animali non saranno più costretti a vivere in simili condizioni, ma dovranno essere trasferite in un luogo idoneo. L’inviato di Striscia la Notizia tornerà certamente a dare un’occhiata. Subito dopo il salto pubblicitario trovate il video del servizio.

Striscia caprette Palermo

loading...

LASCIA UN COMMENTO