Grande Fratello 2014, Andrea Cerioli in sauna: “Mi sento un mongolo” (video)

0

A Roma direbbero: “aridagle“. E’ la seconda volta che Andrea Cerioli utilizza l’antipaticissima parola “mongolo“. Lo aveva fatto nel corso della diretta della terza puntata del Grande Fratello 2014. Una pessima uscita che non era sfuggita al pubblico da casa, comprensibilmente indignato per quel termine dispregiativo utilizzato per indicare persone affette da sindrome di down. Intendiamoci, Andrea non ha offeso nessuno, se l’è presa anche questa volta con se stesso, eppure fa specie che la produzione non abbia colto l’indignazione del pubblico riprendendo il ragazzo. Non lo ha fatto di certo, altrimenti il gieffino si sarebbe ben guardato di pronunciare nuovamente la stessa parola. E del secondo incidente non se ne sono accorti neppure gli autori, visto che il filmato è disponibile questa mattina su Video Mediaset. Ma in quale contesto si è verificato questo secondo infortunio? Andrea si trovata nella sauna insieme a Fabio e Roberto , si stava parlando del presunto bacio tra Giovanni e Chicca e delle altre coppie che si stavano formando nella casa. Il ragazzo ha ammesso il suo interesse per Greta Maisto, chiedendo agli altri due inquilini cosa ne pensassero, se dall’esterno si avesse la sensazione che fosse lui a correre dietro a lei e basta. E così, per sottolineare il suo disagio nel trovarsi all’interno di un contesto nuovo, dove ogni minima parola va calibra attentamente, per evitare brutte figure, è inciampato ancora una volta: “io mi sento un mongolo“. Frase pronunciata a voce bassa ma nitidamente udibile. Ed ora che cosa succederà? Andrea sarà finalmente ripreso dal Grande Fratello, oppure gli autori stanno aspettando che il giovanotto inciampi per la terza volta? Ai posteri l’ardua sentenza.

Gf13 andrea mongolo

LASCIA UN COMMENTO