Tiki Taka, streaming video puntata del 24 marzo 2014

0

Nuovo appuntamento ieri sera, lunedì 24 marzo 2014, con Tiki Taka, il programma dedicato al calcio condotto da Pierluigi Pardo su Italia Uno, a partire alle 23.30. In studio è arrivato Francesco Acerbi. Il difensore del Sassuolo ha combattuto la sua battaglia con il tumore e ieri è giunto a Tiki Taka per comunicare delle notizie positive riguardo alle sue condizioni di salute. Il difensore ha raccontato la sua storia, una lotta contro una malattia molto grave, con la voglia di tornare in campo e l’ottimismo di riuscirci. E poi Borja Valero, il centrocampista della Fiorentina che così bene ha fatto quest’anno. Lo spagnolo è stato protagonista di una stagione quasi perfetta, macchiata da un’espulsione con conseguente squalifica che definire ingiusta è probabilmente riduttivo. Non ambisse a giocare nella nazionale di Xavi, Iniesta e Fabregas, per lui le porte del Mondiale sarebbero spalancate, anche se Borja Valero spera ancora in una convocazione. La sua Fiorentina ha sconfitto il Napoli nell’ultimo turno di campionato, consolidando il quarto posto e mantenendo viva un piccola speranza di acciuffare i preliminari della Champions.

Spazio poi alla crisi del Milan, con Galliani nell’inedita veste di tutor di Seedorf. I risultati, ma soprattutto la gestione dello spogliatoio da parte del giovane tecnico olandese non hanno affatto convinto sin qui, al punto che una sua riconferma non è più così scontata. E su Seedorf aleggia l’ombra di Filippo Inzaghi, potrebbe essere lui il nuovo allenatore del Milan. E poi la sfortunata sconfitta dell’Inter contro l’Atalanta, gli uomini di Mazzarri non riescono proprio a compiere il tanto auspicato salto di qualità, anche se contro i bergamaschi i nerazzurri hanno perso immeritatamente. Infine, la Juventus dei record, la corazzata bianconera è lanciatissima verso il terzo scudetto consecutivo e neppure un’ottima Roma è riuscita a rallentare la sua corsa. ATTENZIONE il link per lo streaming della puntata di Tiki Taka andata in onda ieri, sarà inserito a breve. Tornate a trovarci.

LASCIA UN COMMENTO